MENU<br><br> <a href="news.asp">News</a><br> <a href="lo_sapevi_che.asp">Lo sapevi che...</a><br> <a href="press_area.asp">Area stampa</a><br> <a href="chi_siamo.asp">Chi siamo</a><br> <a href="ambito_scopi.asp">Ambito e scopi</a><br> <a href="struttura_organizzativa.asp">Struttura organizzativa</a><br> <a href="dove_siamo.asp">Dove siamo</a><br> <a href="come_associarsi.asp">Come_associarsi</a><br> <a href="settore.asp">Il settore</a><br> <a href="la_storia.asp">La storia</a><br> <a href="il_contributo.asp">Il contributo</a><br> <a href="le_cifre.asp">Le cifre</a><br> <a href="associati.asp">Gli associati</a><br> <a href="dati_economici_testo.asp">Osservatorio economico</a><br> <a href="contatti.asp">Contattaci</a><br> <a href="links.asp">Link</a><br> <br> <br> <a href="http://www.networkdev.it" target="_blank">NetworkDev S.r.l.</a>, che ha curato la progettazione e la realizzazione del sito Assobibe, appartenente al <a href="http://www.gruppodev.it" target="_blank">GruppoDev.it</a>, &egrave; una societ&agrave; leader nel settore dei servizi per la comunicazione dedicati alle aziende.<br> Il nuovo Servizio <a href="http://www.packetsite.com" target="_blank">PacketSite</a> si annovera come prodotto novit&agrave;, tra i servizi offerti da NetworkDev S.r.l. (servizio che offre la creazione di siti web autoaggiornabili, congiuntamente alla registrazione di domini web. Puoi visitare il sito di esempio in <a href="http://www.networkdev.info" target="_blank">Italiano</a> <br> <br><br>
Le cifre
Il settore industriale, espresso in cifre, rappresenta:

· una produzione complessiva di 2.900 milioni di litri;

· un fatturato di oltre 1.700 milioni di euro;

· un’occupazione diretta di 5.450 addetti, un’occupazione indiretta stimabile in 16.200 unità ed un’occupazione complessiva di 21.650 unità;

· un valore complessivo dei consumi pari a 6.500 milioni di euro circa;

· un consumo pro-capite di si aggira intorno ai 53 litri annui;

· ridotte importazioni (2%) ed esportazioni (3%).

I consumi sono piuttosto stabili. In Italia si consumano quasi 5 miliardi di litri annui di bevande analcoliche, di cui 3 miliardi di litri circa di bibite gassate e 2 miliardi di litri di bevande piatte.

Il confronto con il mercato europeo consente di intravedere spazi per una crescita strutturale del settore in Italia, in considerazione del fatto che i consumi medi pro capite risultano attualmente inferiori di un 30% circa rispetto al valore medio europeo.

I trend nei consumi di bevande gassate sono piuttosto stabili.
Analizzando la situazione italiana negli ultimi anni, per il comparto riscontriamo un incremento dello 0,38% rispetto all'anno 2000. Le variazioni di volume anno su anno sono in buona parte determinati dalla più o meno calda stagione estiva.
Vivace, anche se parliamo di volumi ovviamente molto bassi rispetto alle bevande gassate, la spinta dei consumi di bevande piatte (nettari e succhi), che registrano un +28,81 % rispetto al 2000, delle bevande per sportivi ed integratori salini (+41% rispetto 2000) ed infine del giovane mercato degli energy drinks che in quattro anni ha quasi raddoppiato i consumi.




L'importanza percentuale dei canali distributivi in Italia
Per il mercato dei soft drink, nel 2004 , il totale dei 312.414 outlet presenti sul mercato italiano era composto per il 26,7% da Food store e per il 73,3 % da Bar Ristoranti e Hotel (HORECA).




Nel comparto Food Stores troviamo Ipermercati, Supermercati - in pratica il mondo della GDO - e negozi con ridotte metrature, ovvero il cosiddetto Normal Trade, caratterizzati da un assortimento poco profondo.




La numerica - per tipologie di punti di vendita - ha subito negli ultimi anni un forte cambiamento.

Dal 2000 ad oggi si è assistito ad una forte crescita in numerica del canale Moderno, pari al +20,53%, ed una progressiva riduzione degli outlet tradizionali: - 6,63%. Infatti, gli acquisti vengono sempre più a concentrarsi nelle grandi strutture. Altro fenomeno è la notevole crescita del comparto discount che solo nell'anno 2004 ha registrato 198 nuove aperture. Parallelamente la categoria Bar Ristoranti e Hotels, più brevemente noto come Ho.re.ca., accresce la sua presenza sul mercato del consumo fuori casa con un totale di 229 mila unità che significa + 39 mila verso il 2000.




Il confronto con l'Europa In Italia si consumano quasi 5 miliardi di litri annui di bevande analcoliche, di cui 3 miliardi di litri circa di bibite gassate e 2 miliardi di litri di bevande piatte.
L' Italia si colloca al quarto posto per volumi in Europa, ma i litri consumati per capita sono decisamente più bassi rispetto agli altri Paesi dell'Unione. In Italia infatti si consumano circa 53,1 litri annui rispetto ai 100 litri in Gran Bretagna, 102 in Spagna, 82 in Germania, 120 in Irlanda, 90 in Austria, 80 in Svizzera.
Queste differenze sono determinate per lo più da una diversa abitudine di consumo. Lo si comprende appieno considerando che in Italia il consumo pro-capite di acqua è di gran lunga superiore alla media europea: 197,8 litri in Italia rispetto ad 101,2 medio europeo.



 
   
<table width="760" height="45" border="0" align="center" cellpadding="0" cellspacing="0" background="bottom_public.jpg"> <tr> <td align="right" valign="top" class="testonero"> <a href="privacy.html" target="_blank">Privacy</a> &nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; <a href="utilizzo.html" target="_blank">Utilizzo del sito</a> &nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; <a href="mappa.html" target="_blank">Mappa del sito</a> &nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; </td> </tr> <tr> <td align="right" valign="top" class="testonero"> Copyright&nbsp;Associazione Assobibe&nbsp;&nbsp;&nbsp; Credits:&nbsp;<a href="http://www.networkdev.it" target="_blank">Network</a><a href="http://www.networkdev.net" target="_blank">Dev</a> by <a href="http://www.gruppodev.com" target="_blank">Gruppo</a><a href="http://www.gruppodev.net" target="_blank">Dev</a> &nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; </td> </tr> </table>
Copyright © 2005-2015 Associazione Assobibe - C.F. 97055920587 - All rights reserved
Sito ottimizzato per Explorer 6.0 - Powered by: NetworkDev